Authentication - Register

Complete the form below to create your account

This will be your public name in the community
We need this to keep you informed about your account

Mandatory data for replying to your request.

Why you'll love MyOlympus

All members get access to exclusive benefits:

  • Member community
  • Register products
  • Extended warranty
  • Monthly newsletter

Un obiettivo può dominarli tutti

Essendo un fotografo di esterni, il peso di ogni attrezzatura che trasporto ha un ruolo importante in ognuno dei miei viaggi. Nella scelta degli obiettivi da portare con me, tendo spesso verso opzioni che alcuni non prendono mai in considerazione: i superzoom. E con mia grande sorpresa, molti ancora si stupiscono.

L'esperienza all'aperto risveglia i tuoi sensi e ti fa ricordare di apprezzare le piccole cose della vita: dalla calma e serenità nell'osservare un tramonto da una spiaggia remota a una zuppa calda attorno a un fuoco dopo una lunga giornata di escursioni.

L'immersione nella natura e l'intraprendere diverse piccole avventure mi aiuta a metterlo in pratica.

E-M1 Mark III • M.Zuiko 12-200mm F3.5-6.3 • 42mm • 1/160sec • F5.4 • ISO320

Barca e uomo, Isole Faroe

Quando lavoro in esterni, posso ritrovarmi in ambienti molto diversi: escursioni in montagna, campeggio nella foresta o in kayak lungo le coste della Danimarca. Anni di esperienza mi hanno insegnato a ridurre il bagaglio, non solo l'attrezzatura fotografica, all'essenziale, in quanto ogni peso in eccesso mi impedisce di godere appieno il viaggio. Per me è fondamentale rimanere più leggero possibile.

Resistenza all'aperto

Ho ottenuto la mia prima fotocamera Olympus OM-D nel 2015 mentre studiavo Educazione ambientale in Norvegia. La E-M5 Mark II per me è stata una rivelazione: così piccola e snella da accompagnarmi in ogni viaggio e spedizione fatti durante i nostri studi.

La fotocamera è diventata la mia affidabile compagna nel documentare molte avventure, sperimentata in qualsiasi tempo: dalle condizioni di pioggia e nebbia nelle montagne norvegesi alle spedizioni con gli sci di numerosi giorni a -20° nelle Svalbard.

E-M1 Mark III • M.Zuiko 12-200mm F3.5-6.3 • 12mm • 1/800sec • F8.0 • ISO250

Faro, Isole Faroe

Durante questi viaggi, ho capito quanto sia importante e indispensabile un attrezzatura fotografica leggera. Ad esempio, nella nostra spedizione con gli sci nelle Svalbard, abbiamo trainato una slitta Pulka di 40-50 chili per 13 giorni, per cui era impensabile aggiungere un paio di chili in più di obiettivo. In breve tempo, ho imparato che la scelta delle fotocamere Olympus mi ha permesso di ridurre il peso, ma anche di resistere alle intemperie quando la natura si accaniva su di noi.

Un altro importante aspetto dell'essere leggero è che mi consente di entrare più rapidamente nel "mood" del viaggio: posso concentrare le mie energie nel godermi l'esperienza e catturare quegli istanti unici che contribuiscono a raccontare le storie che voglio condividere con voi.

Può esistere un obiettivo "tutto-in-uno"?

Per i miei viaggi nella natura o all'estero, spesso porto 2-4 obiettivi, in base allo scopo e al tipo di immagini che prevedo di creare. Oltre a scegliere qualche obiettivo a focale fissa, porto con me un tipo di obiettivo specifico: uno dei miei superzoom, il M. Zuiko 12-200 F3,5-6,3 o il M. Zuiko 14-150 F4,0-5,6 II.

Entrambi sono versatili, a prova di intemperie, leggeri e mi permettono di riprendere di vasti paesaggi o soggetti estremamente ravvicinati. Con questo tipo di obiettivi posso soddisfare la maggior parte delle mie esigenze senza dover cambiare continuamente obiettivo sul campo o in caso di maltempo.

E-M1 Mark II • M.Zuiko 14-150mm F4.0-5.6 II • 14mm • 1/160sec • F4.0 • ISO64

Cresta Seealpsee, Nebelhorn, Germania meridionale

La maggior parte dei miei viaggi dura più giorni, si tratta di escursioni su vari terreni e in diverse condizioni meteorologiche, secondo la stagione o la località. Pertanto apprezzo e do priorità alla capacità di scattare le immagini che desidero senza dover perdere tempo prezioso nel cambio dell'obiettivo, concentrandomi laddove avviene la magia.

E-M1 Mark II • M.Zuiko 14-150mm F4.0-5.6 II • 29mm • 1/40sec • F4.9 • ISO64

Lago Seealpsee, Nebelhorn, Germania meridionale

Un esempio è stato il mio viaggio all'iconica montagna Nebelhorn in Germania meridionale. Era una tiepida serata estiva e il sole aveva appena fatto capolino tra le nuvole. Ricordo come la calda luce dorata accarezzava la cresta della montagna dove il mio amico stava camminando.

In questo caso, il 14-150mm II si è dimostrato l'obiettivo "tutto-in-uno" perfetto per catturare l'istante del tramonto e i colori del lago Seealpsee con lo sfondo infinito delle montagne.

12-200mm: la libertà di un teleobiettivo zoom versatile

L'obiettivo 12-200mm mi ha accompagnato in molte delle mie recenti avventure in giro per il mondo. Ho potuto provarlo durante le escursioni nei paesaggi nebbiosi e piovosi delle Isole Faroe e nel freddo e nevoso inverno delle montagne in Norvegia settentrionale.

Nel mio viaggio alle Isole Faroe, ho fatto escursioni ed esplorato il maestoso scenario con un gruppo di amici. Poiché i giorni delle escursioni erano piuttosto lunghi, per me era importante mantenere lo zaino più leggero possibile, e la mia attrezzatura fotografica non contribuiva certo ad aumentare il peso.

E-M1 Mark II • M.Zuiko 12-200mm F3.5-6.3 • 200mm • 1/800sec • F6.3 • ISO200

Luna, Isole Faroe

In questo viaggio, ho apprezzato questo obiettivo così versatile che mi ha permesso di catturare sia il paesaggio mozzafiato con le famose pecore delle Faroe che brucano negli altopiani, sia le fotografie fortemente zoommate della Luna alle spalle di una vetta lontana e gli uccelli che svolazzavano in cielo.

Questo obiettivo mi ha regalato la libertà di scattare in qualsiasi momento durante l'escursione in tale magnifico paesaggio.

E-M1 Mark III • M.Zuiko 12-200mm F3.5-6.3 • 80mm • 1/250sec • F6.1 • ISO200

Pecore, Isole Faroe

Ritengo che il 12-200mm si adatti molto bene ai corpi delle fotocamere serie E-M1. Con un peso di 455 grammi, rappresenta una configurazione piacevole e leggera con un bilanciamento davvero molto buono.

14-150mm II: l'obiettivo da viaggio estremamente leggero

il 14-150mm II è stato il mio primo teleobiettivo zoom e mi ha accompagnato in innumerevoli avventure e viaggi attorno al mondo: dalla barca a vela nei Caraibi, al kayak in Danimarca, alle escursioni nelle montagne di Germania meridionale, Svizzera e Madeira.

Ritengo che il 14-150mm si bilanci bene con i corpi macchina più piccoli della serie E-M5. Con un peso di soli 285 grammi, rappresenta una configurazione piacevole e leggera.

Aggiungendo solo 1 o 2 obiettivi fissi (es.: Mzuiko 17mm F1,8, 25mm F1,8 o 45mm F1,8) ottengo la perfetta configurazione per il viaggio capace di coprire la maggior parte delle occasioni, così compatta da entrare in una piccola e discreta tracolla o da occupare il minimo spazio nel mio zaino. Se viaggio solamente con bagaglio a mano, questo è l'equipaggiamento che prediligo.

E-M1 Mark III • M.Zuiko 14-150mm F4.0-5.6 II • 18mm • 1/1250sec • F4.2 • ISO200

Escursionista, Svizzera

Durante la mia escursione in Svizzera, dove la calura estiva imponeva un equipaggamento più ridotto possibile, ho portato l'biettivo 14-150mm II. Dopo una lunga giornata di camminata in montagna, siamo riusciti a rinfrescarci nel lago di montagna che vedete sullo sfondo.

E-M5 Mark III • M.Zuiko 14-150mm F4.0-5.6 II • 56mm • 1/1000sec • F5.5 • ISO250

Balena, Madeira

Nel mio viaggio a Madeira, ho apprezzato la versatilità dell'obiettivo 14-150mm II. Ad esempio, durante una gita in barca per osservare le balene, il 14-150mm II ha dimostrato il suo valore permettendomi di ottenere scatti ravvicinati di un capodoglio che si immergeva a 50 metri dalla nostra barca. Ho ottenuto lo scatto senza dover utilizzare un obiettivo ingombrante sul piccolo motoscafo né disturbare gli altri passeggeri. Al contrario, ho eseguito gli scatti comodamente seduto al mio posto.

Trova quello giusto per te

Se state cercando un obiettivo semplice ma potente per una qualsiasi delle fotocamere Olympus od OM SYSTEM, vi invito a dare un'occhiata agli obiettivi 12-200mm e 14-150mm II. In base alle vostre esigenze o al tipo di fotografia, una di queste opzioni potrebbe essere realmente l'unico obiettivo di cui avrete bisogno per la maggior parte degli scatti.

Un altro aspetto che apprezzo in viaggio è la capacità di confondermi nell'ambiente circostante. Questo risulta molto più facile se viaggio con una configurazione di fotocamera ridotta comprendente pochi piccoli obiettivi. Non è un'opzione possibile con fotocamere e obiettivi di grandi dimensioni.

Ritengo che l'adozione di un teleobiettivo zoom spesso mi consente di adattarmi rapidamente alle situazioni fotografiche che si presentano, permettendomi di catturare immagini più reali e autentiche godendomi appieno il momento. E la protezione dalle intemperie di questi obiettivi vi consente di utilizzarli in qualsiasi condizione si presenti nelle vostre avventure.

Allora, uscite, siate creativi e godetevi la sensazione di leggerezza di una configurazione di fotocamera ridotta. Potete visualizare le mie avventure fotografiche su Instagram (@dvphoto.dk) e trovare l'ispirazione per i prossimi viaggi all'aria aperta.


Prodotti presentati:


About the author

Related Tags

Comments

More from ‘Adventure Landscape’